La produzione di vino avviene con tecniche biologiche che permettono  uno  scarso o nullo impiego di solfiti.

I vitigni coltivati sono: Sangiovese, Merlot, Cabernet, Trebbiano e incrocio Manzoni.

L’olio, anch’esso prodotto seguendo rigorose tecniche di coltivazione biologica, deriva principalmente dalla varietà Canino oltre che da Leccino, Frantoio e Pendolino.

Le nocciole provengono dalla varietà Giffoni e Gentile, qualità molto diffuse nel viterbese e sono anch’esse prodotte con tecniche biologiche.